POF e regolamento scolastico

 

Immagine PTOF

 

PTOF – Piano Triennale dell’Offerta Formativa 

 

“LA MANO TOCCA L’EVIDENZA, LA MENTE SCOPRE IL SEGRETO”

                                                                                                           (M. Montessori)

 

La Scuola Materna Sant’Isidoro di Sinnai, Scuola dell’Infanzia Paritaria, pone il bambino al centro della propria attività educativa considerandolo il protagonista dell’esperienza scolastica stessa.

La nostra scuola, in linea con le Indicazioni Nazionali del 2012 e la legge 107 del 2015, valorizza il concetto di “AMBIENTE DI APPRENDIMENTO”, ampliandone il suo significato inteso non solo come l’organizzazione di uno spazio fisico, ma abbracciando e accogliendo una serie fattori organizzativi, di processi e componenti mentali che concorrono all’apprendimento stesso.

La nostra scuola è fondata sul principio di Libertà dell’individuo, è Autonoma e Paritaria, organizzata sulla base dei bisogni del bambino e del contesto sociale in cui è inserita.

Il fine a cui tende la nostra azione educativa è favorire il benessere, la serenità , la crescita armoniosa ed equilibrata dei bambini e vede la sua realizzazione non solo attraverso l’organizzazione delle attività didattiche, ma integrando in maniera equilibrata i momenti di CURA, RELAZIONE, APPRENDIMENTO, dove le stesse routine, (l’ingresso, il pasto, il gioco, l’attività ricreativa), svolgono una regolazione dei ritmi della giornata e si offrono come “ base sicura” per nuove esperienze e nuovi stimoli nel rispetto dei tempi di maturazione e di potenzialità di ciascuno.

L’azione, l’esplorazione, la manipolazione dei materiali, l’interazione con i coetanei, offrono costantemente occasione di scoperta, sempre in un clima di gioco (“IMPARIAMO GIOCANDO”). In questo contesto l’insegnante si pone come mediatore e facilitatore nell’aiutare il bambino a fare e a pensare, garantendo un’attenta cura alle relazioni, all’aspetto emotivo-affettivo accanto alla didattica, in un contesto cooperativo e di confronto e alimentando la curiosità e il piacere.

Tutta la programmazione include anche attività trasversali, le quali riguarderanno, nel contempo, più campi di esperienza.
Sarà aperta e flessibile e terrà sempre conto dei bisogni, degli interessi e delle abilità dei bambini.

La valutazione rappresenta un elemento fondamentale del progetto educativo.
È importante un’attenta analisi dei prerequisiti del bambino, attraverso la compilazione, da parte dei genitori, di questionari di inserimento.
Durante l’anno scolastico seguono osservazioni sistematiche e prove che consistono nella costante attenzione dedicata al comportamento dei bambini, alla loro partecipazione, all’esperienza maturata e alle acquisizioni raggiunte all’interno dei percorsi didattici, allo scopo di raccogliere quanti più elementi possibili per il monitoraggio dei progressi compiuti. Questo anche per permettere eventualmente il costante miglioramento dell’offerta formativa.

Piano Triennale Offerta Formativa 2019-2022

REGOLAMENTO SCOLASTICO

La scuola è un’Istituzione informata ai valori di democrazia, di ricerca, di esperienza sociale e volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni.
La vita scolastica si basa sulla libertà di espressione, di pensiero, di coscienza e di religione, sul rispetto reciproco di tutte le persone che la compongono, quale che sia la loro età e condizione, nel ripudio di ogni barriera ideologica, sociale e culturale.
Si rende necessario, pertanto, non solo insegnare le norme, ma anche il rispetto di esse attraverso l’esercizio di tutte le funzioni che consentono di apprezzare il valore della legalità.
Il regolamento scolastico pone le principali basi di convivenza reciproca, 

Regolamento scolastico